Vigilia di Champions League per la Pro Recco che apre il suo 2019 europeo sfidando gli ungheresi dell’Eger, da quattro anni sempre qualificati alla fase finale. Lo farà alle 20.30 ancora nella piscina olimpionica di Bologna, tappa della  “Champions itinerante” varata dal presidente Felugo. Si viaggia verso il tutto esaurito – pochi biglietti rimasti in vendita – per uno spettacolo che sarà trasmesso  in diretta su Sky Sport Arena con telecronaca di Daniele Barone e commento tecnico a cura di Roberto Calcaterra.

Vigilia di Champions: la Pro Recco a Bologna contro l’Eger

Pro Recco che arriva a questa sesta giornata di Champions League da prima in classifica grazie alle cinque vittorie in altrettante gare; l’Eger, invece, rincorre il quarto posto – l’ultimo che garantisce l’accesso alla Final 8 – distante solo tre punti.

“La pausa natalizia non favorirà la nostra performance, ma abbiamo ripreso ad allenarci e presto torneremo a rivedere la Pro Recco dei primi due tempi di Barcellona – assicura mister Rudic -. L’Eger è un avversario da affrontare con serietà e concentrazione, sono coperti in tutte le posizioni: hanno nazionali serbi e montenegrini, vecchie conoscenze del campionato italiano come Vlachopoulos e Hosnyanszky, un ottimo tiratore”. Una battuta anche su Cupido, aggregatosi da ieri al gruppo: “È un giocatore di alta classe, ha grande valore. Sono certo che farà bene qui a Recco”.

Leggi anche:  I giocatori della Pro Recco "Babbi Natale" per i bambini del Gaslini

Arbitreranno il match Achladiotis (Grecia) e Rakovic (Serbia). Delegato il turco Tulga.