Un’altra squadra giocherà ufficialmente nel campionatissimo di terza categoria nella stagione 2018/2019. E come per il rifondato Santa Maria del Taro, anche in questo caso si tratta di una rinascita. Parliamo infatti del Marina Giulia, società in auge fino ai primi anni Novanta e poi sparita. A riformare la compagine, una parte dei dirigenti del 1986 tra cui Marco Usai e Albino Fulgoni e diversi ragazzi della scuola calcio della Caperanese.

Rinasce il Marina Giulia

«Si sono tutti i ragazzi usciti dalla juniores regionale della Caperanese che lo scorso anno hanno vinto i playoff del campionato contro il Varazze, ottenendo la promozione in Eccellenza – ha spiegato Usai -. Da qui è rimasta la voglia del gruppo di continuare a giocare insieme, sempre allenati da Guido Asterini, che sarà il nuovo allenatore della compagine di terza categoria. Obiettivo della stagione è quello di far crescere ancora i nostri giovani e di fare bene, perchè abbiamo ragazzi in gamba che possono fare bene».

Leggi anche:  Zone7: la nuova tecnologia di prevenzione infortuni in casa Entella

Presidente del Marina Giulia sarà Deshir Aleksi

La nuova squadra di Chiavari ha come presidente, Deshir Aleksi, imprenditore; Marco Usai vicepresidente, Paolo Catalano e nel consiglio direttivo Alessandro Serafino, Fabio Muttolo, Albino Fulgoni e Marco Guazzi. «Chi come me ha fatto parte di quella società negli anni 80 aveva piacere a rifondarla. Giocheremo alla Colmata a mare di Chiavari; obiettivo quello di fare bene».