Ha portato il nome di Chiavari sul tetto del mondo, vincendo a Gwangju l’oro con la nazionale di pallanuoto. Per questo motivo Stefano Luongo, attaccante del Settebello e della Pro Recco, è stato premiato dal presidente Antonio Gozzi sul prato del Comunale prima di Virtus Entella-Livorno. Un riconoscimento doveroso per il numero 3 azzurro, applaudito da tutto lo stadio per l’impresa.
Insieme a loro, sotto gli occhi di Maurizio Felugo  un altro chiavarese che ha tenuto alta la bandiera della città – era presente il patron della Pro Recco, Gabriele Volpi; un legame stretto nel nome dello sport e del sociale, impegno quotidiano che permette a centinaia di ragazzi del nostro territorio di allenarsi e crescere in contesti dall’alto valore formativo, educativo e aggregativo.