Una distanza di 15 chilometri e 600 metri – 8 miglia di una storica traversata, da Sestri Levante a Portofino – con un tempo incredibile di 02:46:02. Con questi numeri Edoardo Stochino, campione ligure di Nuoto di Fondo, polverizza il record appartenuto all’atleta dello Champagnat Marzio Caprotti dal lontano 1978. A darne notizia l’edizione odierna de Il Secolo XIX.

Il nuotatore ligure batte il primato che durava dal 1978

“Arrivare in piazzetta è incredibile, unico. Una vera emozione – sorride Stochino – Non è stata facile, a partire già da Sestri Levante il tempo ha creato qualche problema. A un certo punto è anche calata la nebbia. Una volta superata Chiavari abbiamo però messo nel quadrante il promontorio e da lì non abbiamo più avuto difficoltà a seguire la rotta. Il punto peggiore è stato forse proprio alla fine, all’ingresso nella baia di Portofino; c’è uno strano giro di correnti ma lo sapevamo prima. Ciò nonostante ci ha un po’ ostacolato ma con qualche bracciata un po’ più decisa abbiamo fatto breccia e siamo entrati in porto”. Ad attendere Edoardo Stochino, insieme al vice sindaco Giorgio D’Alia – il quale ha donato una targa all’atleta – c’era anche il sindaco Matteo Viacava: “Complimenti a Edoardo, è davvero un grande atleta e averlo qui oggi è per tutti noi motivo di orgoglio. Riportare alla luce una traversata così prestigiosa per il nostro Golfo è sicuramente un motivo di plauso per l’atleta e grande opportunità per tutto il territorio. Stiamo già studiando possibile sviluppi per il futuro. L’evento ha una portata internazionale”. In piazzetta anche l’assessore allo Sport di Regione Liguria Ilaria Cavo: “L’impresa è grande ed è carica di un significato fortemente simbolico. Si tratta di un altro modo di unire questo golfo, grazie a una traversata che unisce un intero territorio che si è rimboccato le maniche. E’ un momento di grande sport, un’impresa compiuta anche con condizioni meteo certamente poco favorevoli. Oggi siamo a festeggiare il ritorno di un grande evento sportivo come la traversata Sestri Levante-Portofino”.