Si corre oggi, domenica 6 ottobre, la 58esima Milano-Rapallo riservata alle categorie elite e under 23 che vede in cabina di regia la Ciclistica Rapallese 2019 in collaborazione con il Team Cinelli, V.S. Abbiategrasso e V.S. Robecco sul Naviglio.

Oggi la 58esima Milano-Rapallo

La partenza ufficiale è fissata alle 12 da Cisliano (MI) mentre l’arrivo è previsto alle 17 circa sul lungomare di Rapallo dopo 207 chilometri di gara. Nella fase finale ben tre gpm sul passo della Scoffera, Bocco di Leivi e salita delle Grazie destinati a decidere l’esito della gara.

Ieri pomeriggio presso l’HUB di Comunità Nuova in zona Bisceglie a Milano si sono svolte le operazioni preliminari alle quali, tra gli altri, hanno preso parte il consigliere nazionale FCI Gianantonio Crisafulli, il vicesindaco di Rapallo Pier Giorgio Brigati, il presidente della Ciclistica Rapallese Gian Luigi Brigneti, il presidente del Team Cinelli Roberto Portunato e il presidente del Team Monti, squadra Continental sulla scena nel 2020, Tony Monti.

Leggi anche:  Dai cavalli al taekwondo. Lo sport del Tigullio si mette in mostra ai Leudi

La Milano-Rapallo sarà valida quale 1^ Coppa Adriano Borghetti a.m. con la quale si intende onorare alla figura del vicepresidente del Comitato Regionale FCI Lombardia scomparso lo scorso anno. Gli organizzatori hanno voluto omaggiare la vedova Silvia Martina con un mazzo di fiori che dimostra l’immutato effetto degli sportivi lombardi nei confronti del loro infaticabile dirigente. “Un faro che ha sempre illuminato la via del Comitato Lombardo”, queste le parole usate da Crisafulli per ricordare l’amico Borghetti.

Con la Milano-Rapallo torna una storica classica riservata ai dilettanti, la prima edizione nel 1946, l’ultima nel 2015 vinta da Giulio Ciccone.