Juan Luca Sacchi di Macerata ha diretto  Cesena-Entella, 13esima giornata di ritorno del campionato di Serie B. Il fischietto marchigiano è stato affiancato dalla coppia di assistenti composta dai signori Sechi e Cipressa, quarto ufficiale  Camplone di Pescara.

Cesena vantaggio di due goal

Meno di trenta tifosi liguri hanno affrontato la trasferta al Manuzzi di Cesena. Purtroppo l’inizio non è stato dei migliori, al secondo minuto ad andare a segno è Kupisz, al 18esimo arriva il raddoppio con Schiavone. Aglietti è costretto ad intervenire per raddrizzare la partita, Troiano in evidente difficoltà viene chiamato in panchina per lasciare il posto al giovane Di Paola.  Poche, pochissime occasioni per l’Entella che subisce senza riuscire a reagire.

Terza rete del Cesena

Il secondo tempo si apre con la sostituzione di Gatto per Aramu; cambia così il modulo della squadra ospite, ma purtroppo non cambia l’atteggiamento. Al 49esimo Dalmonte va a segno. Al 64esimo entra Llullaku al posto di La Mantia. Qualche tiro dal limite per Di Paola ma nulla che possa impensierire davvero i padroni di casa.

Leggi anche:  Lavagnese, fra i pali arriva Del Ventisette

Tre minuti di recupero e tra i fischi dei tifosi biancocelesti, i giocatori rientrano negli spogliatoi. Un’altra delusione, la salvezza si allontana e l’umore si fa sempre più nero. Una domenica da dimenticare.