Al triplice fischio il risultato è di 2 – 2 ed è un punto d’oro per l’Entella, conquistato in rimonta allo stadio città di Arezzo dopo un primo tempo da incubo. Gli amaranto si portano in vantaggio al 34° con un gran gol di Brunori, seguito al 43° dal pallonetto di Foglia che sigla il raddoppio dei padroni di casa. L’Entella sembra essere in ginocchio, sfiancata dal forsennato ritmo di due partite a settimana, ma alla ripresa mostra un ben altro tenore: la spenta formazione chiavarese della prima frazione di gioco è rimasta negli spogliatoi e dopo pochi minuti prende possesso del campo avversario. Al 50° Mirko Eramo accorcia il risultato, prima di indossare la fascia di capitano consegnatagli da Nizzetto, avvicendato da Icardi. Ed è  sulle sue ali che l’Entella continua a spingere, minuto dopo minuto, fino ad acciuffare il definitivo pareggio con una nuova prodezza di Eramo messa a segno a quattro minuti dallo scadere.