“Sulla Virtus Entella nessun atteggiamento di chiusura, lo abbiamo affermato in consiglio. Abbiamo solo chiesto di capire se quella decisione del Collegio di Garanzia è applicabile e come”. A dirlo il presidente della Lega di Serie B Mauro Balata sul possibile reintegro dei biancocelesti nel campionato cadetto a seguito della sentenza del Collegio di Garanzia che di fatto retrocede all’ultimo posto dello scorso campionato il Cesena con conseguente salvezza dei chiavaresi.

Il presidente Balata però aggiunge: “Abbiamo il dovere di tutelare il valore del campionato”

Nessuna novità al momento perché in attesa del Tar del Lazio, che si riunirà domani per discutere i ricorsi di Ternana e Pro Vercelli ed eventualmente del Collegio di Garanzia, la cui udienza è fissata al 28 settembre. “Noi abbiamo un campionato già iniziato e alla quinta giornata  conclude Balata – è ovvio che dobbiamo fare attenzione nel tutelare il valore del nostro campionato. Molti presidenti di società di Serie B disponibili a giocare a 20 squadre? Mi risulta che fossero molto pochi”.