La Lega B ricorre al Tar contro l’Entella. E’ questa la voce sempre più insistente che si sta facendo strada nel mondo calcistico. Ennesima battaglia a colpi di corsi e ricorsi in Tribunale.

La Lega B ricorre al Tar contro l’Entella

Dopo la sentenza del Coni, che dava ragione all’Entella e puniva il Cesena durante il campionato 2017/2018, riaprendo di fatto le porte ai biancocelesti in serie B, arriva l’ennesimo colpo di scena. Intanto, la LegaPro ha sospeso anche le partite dell’Entella, in attesa di conoscere il destino della squadra che, la settimana scorsa, ha esordito in C battendo il Gozzano.

Tantissime le azioni da parte del mondo politico, persino dal sindaco Marco Di Capua. Con una lettera, infatti, il primo cittadino chiavarese si è rivolto al Sottosegretario al Consiglio dei Ministri con delega allo Sport Giancarlo Giorgetti, chiedendogli di vigilare sull’operato di FGIC e Lega Serie B, e di attivarsi affinché la decisione del Collegio di Garanzia venga rispettata. Di Capua sottolinea – al di là del merito della giustizia sportiva – come «la situazione di incertezza reca un danno insopportabile alla Società», che ha esordito in C ma ora si ritrova a campionati fermi senza sapere contro chi, dove, come e quanto giocherà il prossimo match, ma anche alla città, che è «schierata senza riserve al fianco della squadra».

Leggi anche:  Simone Del Corso quarto assoluto in Italia

Seguiranno aggiornamenti.