Sfuma per la Virtus Entella la speranza di riammissione in Serie B attraverso il “ripescaggio” che si sarebbe verificato se – come chiedeva l’accusa – la società del Foggia fosse stata condannata alla retrocessione. Per i rossoneri invece la Corte d’Appello Federale ha invece deciso addirittura per la riduzione della penalizzazione – per la prossima stagione – dai 15 punti comminati in primo grado agli 8.

I biancocelesti chiavaresi si possono ancora però appigliare agli esiti del processo in corso a carico del Cesena: anche nei confronti della società romagnola è richiesta una penalizzazione di 15 punti, ma da applicarsi alla classifica della scorsa stagione. Se la sentenza, attesa nei prossimi giorni, comminasse tale pena, la classifica del 2017-2018 cambierebbe e l’Entella, eliminata ai play off, rimarrebbe in B.