Amichevole di lusso per la Virtus Entella: sabato pomeriggio (fischio d’inizio alle ore 15) i biancocelesti saranno impegnati (all’Artemio Franchi di Firenze, contrariamente a quanto andato per errore in stampa sulla nostra edizione cartacea di oggi) contro la Fiorentina di un’altra vecchia ed amata conoscenza ligure, Vincenzo Montella. Serie A e serie B sono ferme per gli impegni delle nazionali.

I biglietti per assistere alla gara contro  si possono acquistare sul portale https://sport.ticketone.it/search?promoter=90600119 fino alle 15 del giorno stesso della gara, oltre che su tutti i canali del circuito TicketOne: 5 euro tariffa intera, 1 euro per quella ridotta.

Dopo l’amichevole di lusso contro la Fiorentina, per la Virtus Entella scatterà la preparazione al match di campionato contro il Chievo Verona, in posticipo lunedì 25 alle ore 21 al Bentegodi. I biancocelesti sono reduci dal pareggio contro il Pordenone: 1-1 finale decisa dal gol di Andrea Schenetti che ha permesso alla squadra di Roberto Boscaglia di muovere la classifica. «E’ stato un bel gol peccato che nel secondo tempo potevamo portare a casa i tre punti ma guardiamo avanti – commenta lo stesso Schenetti -. Sicuramente nel secondo tempo abbiamo fatto azioni importanti. Meritavamo la vittoria per quanto mostrato sul campo. Come detto prima, andiamo avanti a lavorare».

Leggi anche:  Nasce il primo Torneo di Calcio dei Quartieri di Chiavari

Un punto importante contro il Pordenone, prima della pausa del campionato di serie B e del difficile match contro il Chievo Verona: «Siamo partiti molto bene poi dopo ci siamo un po’ fermati – è il bilancio tracciato da Andrea Schenetti -. A guardare la classifica meriteremo qualche punto in più quanto fatto vedere sul campo con le prestazioni. Se abbiamo quei punti lì è perchè dobbiamo migliorare in qualcosa ma c’è tutto il tempo per poterlo fare». La Virtus Entella, dopo 12 giornate di campionato, si ritrova a metà classifica con 16 punti, a metà strada fra playoff e playout. Le distanze sono molto corte, con un filotto di risultati c’è possibilità di scalzare più posizioni o, al contrario, di ritrovarsi nei bassifondi.

Intanto, sono stati resi noti gli orari delle ultime tre giornate del girone di andata di serie B. I biancocelesti scenderanno in campo regolarmente sabato 21 dicembre alle ore 15 quando al “Curi” affronteranno il Perugia. Il giorno di Santo Stefano, invece, i chiavaresi ospiteranno lo Spezia nel derby ligure con il match che si giocherà alle ore 21 per poi chiudere domenica 29 dicembre alle ore 15 a Cittadella.