Filippo Censini, classe 1998, è pronto per lasciare il nostro calcio e raggiungere gli Stati Uniti d’America, attraverso l’esperienza di YesWeCollege.

“Partirò ad agosto e, per me, sarà la prima volta lontano da casa”

“Mi aspetta un college in Soutch Carolina, l’USC Upstate, la squadra in cui giocherò si chiama Spartans – racconta Censini – mi hanno dato una borsa di studio che può variare a seconda del rendimento scolastico e sportivo, ma se tutto va bene potrei fare 4 anni. La proposta di YesWeCollege mi ha incuriosito, mi sono documentato tramite un amico che è già in USA a fare un’esperienza del genere, mi è piaciuta come idea, ho fatto lo showcase a Padova ed ora sono pronto a partire”.

Per Censini, settore giovanile nell’Entella, poi le esperienze in prima squadra, in serie D, con RapalloBogliasco, Sporting Recco, Lavagnese. Nella stagione che si sta concludendo, il giovane difensore è stato in Promozione, al Molassana Boero. Ma, ora, la testa è già in America:

“Credo sia una opportunità di maturare a livello umano oltrechè sportivo, imparerò una nuova lingua, lontano dall’Italia. Primo obiettivo laurearsi, poi se ci sarà la possibilità di sfondare nel mondo del calcio USA tanto meglio – sorride – ho fatto qualche esperienza in D, ho avuto qualche stagione sfortunata, ma ho giocato un buon numero di partite”.