Non vi è stato neppure bisogno di presentare ricorso: è stato lo stesso direttore di gara ad ammettere l’errore tecnico, per via del quale la partita Cuneo – Entella, disputatasi ieri, verrà rigiocata. Nel match finito 1-1, in cui il Cuneo aveva agguantato il pareggio solo all’87’ su autorete di Pellizer, Paolini dei padroni di casa ha ricevuto due cartellini gialli, di cui uno proprio in prossimità dello scadere della ripresa, ma l’arbitro non si è accorto della doppia ammonizione al medesimo giocatore e non lo ha espulso. Una svista che rende ancor più grottesca l’annata dell’Entella, già segnata dai numerosi recuperi dopo il campionato iniziato in pesante ritardo in seguito ai mesi di stop dovuti al contenzioso della giustizia sportiva che per lungo tempo ha tenuto i biancocelesti in bilico nel limbo fra la serie B e C.