Si è conclusa sul risultato di zero a zero la gara di recupero tra Brescia ed Entella valida per la 29esima giornata del Campionato Serie B ConTe.it 2017/18.

Primo tempo a reti inviolate

A dirigere la sfida del Rigamonti di Brescia, è stato il fischietto Valerio Marini della sezione di Roma 1, affiancato dagli assistenti Mauro Galletto di Rovigo, Paolo Formato di Benevento e Lorenzo Maggioni di Lecco nel ruolo del quarto uomo. Nessuna vera emozione nel corso della prima frazione di gioco, conclusasi a reti inviolate con ben poche incursioni degne di nota. Scarse anche le presenze allo stadio, a causa dell’orario infelice, soltanto 12 tifosi liguri hanno preso posizione sugli spalti del settore ospiti. Al secondo minuto la prima occasione è di Troiano che di testa spedisce il pallone poco fuori la porta. Al 31esimo un bel cross di Gatto per La Mantia che non riesce a sfruttare al meglio l’occasione. Il resto del primo tempo è in mano al Brescia che pressa e attacca senza però trovare la via del gol. Ammonizione per Gatto, un minuto di recupero ma le reti rimangono inviolate.

Secondo tempo decisamente più vivace

Gatto e Acampora si lanciano subito all’attacco, ma non riescono a concludere. Per il Brescia escono Longhi e Ndoj sostituiti da Curcio ed Embalo. È lui che vivacizza il gioco del Brescia mettendo a dura prova l’estremo difensore Iacobucci. Aglietti effettua due sostituzioni, prima inserendo Crimi al posto di Acampora e poi togliendo La Mantia per far posto a De Luca. Nel frattempo Tonali mette sotto pressione il portiere dell’Entella, ma non riesce a segnare. Nell’ultimo quarto d’ora di gioco, Benedetti lascia il campo sostituito da Belli.  Il Brescia continua a pressare, vuole vincere, ma l’Entella resiste e tenta qualche azione offensiva, per lo più affidata ad Aramu. Nonostante i cinque minuti di recupero le reti rimangono inviolate fino al triplice fischio, ma è comunque un punto che vale oro per il cammino dei liguri.