L’Entella ha già compiuto un’impresa sconfiggendo il Genoa – in un match al cardiopalma, continuamente rincorso sino all’ultimo pallone, con un pareggio riagguantato al termine dei supplementari e poi trasformato in vittoria ai rigori addirittura ad oltranza – e qualificandosi agli ottavi di finale di Coppa Italia. Ma ora comincia il gioco – pur forse un po’ irrealistico – di immaginare il proseguire del miracolo. L’Entella è data 100 a 1 per la vittoria del trofeo dagli analisti di Microgame, ma il prossimo avversario e le coincidenze storiche lasciano sognare ancora di più i tifosi biancoazzurri: a gennaio, ricorda l’Agipro, ci sarà la sfida contro la Roma che nell’edizione 2016 fu eliminata agli ottavi da un’altra ligure, lo Spezia. Oltre all’Entella, però, ci sono altre che sognano di ripetere l’impresa del Napoli, unica a vincere il trofeo (nel 1962) non militando in Serie A. C’è il Novara, pure in Lega Pro come l’Entella, dato a 100 volte la scommessa come i biancoazzurri e il Benevento (in Serie B) che affronterà l’Inter ed è proposto a 150. Molto più su in lavagna scommesse, riferisce Agipronews, è, come al solito, la Juventus a prendersi la scena, data a 1,75 come grande favorita. Alle sue spalle il terzetto Inter-Napoli-Roma, a quota 5,00, poi Milan e Lazio, a 12,00 e 15,00.