Dopo 7 stagioni consecutive in Serie D il Sestri Levante è retrocesso in Eccellenza. Al Sivori, davanti a oltre 1000 spettatori, i corsari ieri domenica 12 maggio hanno perso 2-0 contro l’Arconatese. Fatali ai rossoblu i primi minuti di gara nei quali hanno subito le due reti. A fine partita forte contestazione dei tifosi nei confronti di alcuni giocatori, del direttore sportivo Augusto “Gugu” Podestà e del tecnico Costanzo Celestini, quest’ultimo costretto ad abbandonare lo stadio a bordo di un auto dei carabinieri. Il presidente Stefano Risaliti, a Cagliari per lavoro, smentisce ogni voce che lo vorrebbe alla guida di altre squadre e rilancia: “Resto per riportare il Sestri Levante in Serie D, categoria nella quale l’ho trovata e che merita per blasone“.