La Pro Recco batte l’Ortigia per 13-7 e vola in finale di Coppa Italia: oggi, alle 16 allo Stadio del Nuoto di Bari, affronterà il Brescia.

Pro Recco – Ortigia 13-7

Si segna solo in superiorità nel primo quarto: Velotto e Molina superano Caruso, Farmer insacca alle spalle di Bijac a venti secondi dalla sirena. La Pro Recco scappa nei successivi otto minuti piazzando un parziale di 4-0 (doppietta di Filipovic, Aicardi e Molina) che conduce le squadre all’intervallo lungo sul 6-1.

Prima metà di terzo tempo che ha come protagonisti Renzuto Iodice e Giacoppo, entrambi a segno due volte. Divario che rimane invariato fino alla sirena perché prima Espanol, e poi Di Fulvio, in gol con l’uomo in più, portano le squadre all’ultimo atto di gara sul 9-4.

Otto minuti conclusivi senza scossoni, Di Fulvio sbaglia un rigore, ma le distanze si allungano ulteriormente; Filipovic sigla la sua terza rete (è lui il miglior marcatore biancoceleste di giornata) e Rudic concede qualche spicciolo di gara a Massaro: allo Stadio del Nuoto finisce 13-7.

Leggi anche:  La Pro Recco fa scalo a Torino

Oggi pomeriggio, in diretta su Rai Sport Hd, la finale che mette in palio il primo trofeo di stagione.