A margine della presentazione della 55^ edizione del Trofeo Laigueglia, avvenuta stamane a Genova presso la sede della Regione Liguria, che si svolgerà domenica 11 febbraio, è stata presentata la 1° Challenge Liguria.

Challenge Liguria

Il Comune di Laigueglia e l’Unione Sportiva Pontedecimo Ciclismo di Genova che organizza il Giro dell’Appennino, con l’approvazione della Regione Liguria e della Lega del Ciclismo Professionistico, propongono una Challenge denominata per l’anno 2018 “1 Challenge Liguria” riservata ai corridori appartenenti ai gruppo sportivi World Tour, Professional e Continental.

La Challenge si disputa sulle prove incluse nell’Europe Tour dell’UCI 2018 che si svolgono sul territorio della Regione Liguria, il Trofeo Laigueglia, in programma l’11 febbraio e il Giro dell’Appennino previsto il 22 aprile. La Challenge si basa su di una classifica a punti che viene calcolata secondo una tabella che attribuisce punteggi ai corridori in funzione dell’ordine d’arrivo delle singole prove. Si parte da 25 punti per il 1° classificato sino ad arrivare a 1 punto per il 20° Per essere classificato, un corridore deve portare a termine entrambe le prove. Il corridore che a termine d ogni prova si trova al primo posto della classifica deve partecipare alla cerimonia protocollare durante la quale riceverà una maglia celebrativa, da utilizzare solamente per l’occasione. Nella maglia, oltre il logo della Regione Liguria sono presenti le principali salite che caratterizzano le due corse.

Leggi anche:  Adornato sarà il portiere del Sestri Levante anche per la stagione 2018-19

La challenge interessa in modo particolare i ciclisti liguri in gara al “Laigueglia” e pertanto in grado di prendere parte ad entrambe le prove, si tratta di Niccolo Bonifazio (Bahrain-Merida), ligure d’adozione nonostante sia nato a Cuneo, Pierpaolo De Negri (Mistina Focus) e Luca Raggio (Wilier Triestina Selle Italia).