Ieri ad Ancona si è svolta la Coppa Italia Nazionale, prova valida per l’accesso ai Campionati Nazionali Assoluti che si terranno a giugno a Palermo (i primi 16 al termine della gara, infatti, si aggiungono ai 24 atleti già qualificati dalle 2 prove Open nazionali). Ottima prestazione di Alice Cassano (classe 1997) della Chiavari Scherma che si aggiudica il terzo posto su 264 atlete nella prova di spada femminile, e stacca il passaporto per Palermo.

La gara

Alice dopo la fase a gironi conclusa con 4 vittorie e 2 sconfitte supera nei match di eliminazione diretta l’atleta Vaccarini Camilla (Osimo) con il punteggio di 15-7, Zappalà Chiara (Marchesa Torino) per 15-10, la numero 2 del tabellone Ayres Beatrice (Pavia) 15-11, nel match valido per la qualifica l’atleta Curto Gaia (Marchesa Torino) 15-13, poi agli ottavi l’atleta Cubana  Corrales Silva (Malaspina Massa) 15-14 e nei quarti l’atleta Grasso Agata (Methodos Catania) 15-14, si arrende in semifinale condizionata da crampi contro l’atleta Ferracuti Elena (Scherma Fermo) con il punteggio di 12-10.

Adesso Alice Cassano, oltre che per la prova individuale, prenderà parte al campionato Assoluto di serie A1 a squadre con Andrea Rizzi e Giulia Navazzotti per difendere i colori della Chiavari Scherma.
I giovani atleti della Chiavari Scherma saranno impegnati nel G.P.G. che si terrà a Riccione il 18 e 19 maggio.