Conto alla rovescia per la decima giornata di campionato di Serie B, l’Entella affronterà il Parma.

Parma – Entella

Sarà Antonio Di Martino della sezione Aia di Teramo ad arbitrare sabato 21 ottobre la partita tra Parma Calcio e Virtus Entella, allo stadio Ennio Tardini di Parma. Al suo fianco Giovanni Colella di Crotone e Pasquale Cangiano di Napoli e, come quarto uomo, il signor Lorenzo Maggioni di Lecco.

Dopo la sconfitta con l’Empoli, 3 a 2, l’Entella ha interrotto la scia di risultati positivi che durava da cinque giornate. Ora un insidiosa trasferta aspetta i biancocelesti seguita poi dal match infrasettimanale di martedì 24 ottobre, al Comunale, contro la Cremonese.

Non ci sarà Luca Ceccarelli sul pullman che partirà in giornata alla volta di Parma: il difensore biancoceleste ha riportato una lesione all’adduttore lungo della gamba destra, i tempi di recupero saranno valutati di giorno in giorno. Sono 23 i giocatori chiamati da mister Castorina a sfidare gli emiliani. Presenti per i portieri  Iacobucci e Paroni. I difensori chiamati sono Belli, De Santis, Brivio, Baraye, Benedetti, Pellizzer.  Centrocampisti: Di Paola, Crimi, Troiano, Eramo, Palermo, Ardizzone, Aramu, Nizzetto, Currarino e  Cleur. Per l’attacco convocati Mota Carvalho, La Mantia, De Luca, Luppi e  Diaw.

Leggi anche:  Sestri - Imperia: striscioni degli ultras corsari chiamano a raccolta i tifosi

Le parole di  Mirko Eramo

Il centrocampista Mirko Eramo commenta così la partita contro l’Empoli: «Siamo partiti con il freno a mano tirato e abbiamo preso subito un goal che ci ha freddato. Poi siamo riusciti a pareggiare e… peccato che alla fine siamo stati beffati». Ora arriva un’altra partita difficilissima: «A Parma ci andiamo con il morale alto, noi dalla sconfitta dobbiamo tirare fuori i valori positivi, abbiamo conquistato una serie di risultati importanti e questa è stata solo una battuta d’arresto».