Una targa per ricordare gli sforzi dopo la mareggiata . E’ questa la proposta del consigliere regionale Augusto Sartori. «Ho depositato una lettera, indirizzata al Presidente della Giunta Regionale Giovanni Toti e al Presidente del Consiglio regionale Alessandro Piana, nella quale richiedo che venga istituita una giornata commemorativa e apposta una targa in memoria degli sforzi compiuti dopo la mareggiata che ha colpito il Tigullio, in particolar modo Zoagli, Rapallo, Santa Margherita e Portofino, il 29 ottobre 2018 – dichiara Sartori, capogruppo di FdI in Regione Liguria – ritengo sia doveroso, ad un anno ormai dai fatti, rendere omaggio a coloro che, dalle ore successive, si attivarono per intervenire prontamente: civili, militari, Regione Liguria, Città Metropolitana, Sindaci e amministrazioni comunali. A distanza di qualche mese, la situazione è tornata alla quasi normalità grazie al lavoro continuo di queste persone. Il piccolo pino di Aleppo, cresciuto sullo scoglio detto della “Carega” e resistito alla mareggiata, è ormai diventato il simbolo di quella volontà di rinascita che ha guidato tutti, dai commercianti ai rappresentanti istituzionali e non, da quel giorno».