“La risposta data dal Consiglio dei ministri sull’emergenza della Liguria, così come delle altre regioni, è una umiliante sottovalutazione”.  A dirlo il presidente della Regione Giovanni Toti dopo lo stanziamento del governo, che, “ha riconosciuto alla Liguria meno di 50 milioni su 100 milioni già spesi per riparare le principali strade e oltre 500 milioni di danni totali”.

Meno di 50 milioni di euro per l’emergenza maltempo in Liguria

Il governatore sottolinea che il dato esclude “i privati e le imprese per i quali stiamo ancora facendo la conta dei danni. La Liguria, già colpita dal crollo del ponte Morandi, fronteggia la più grave emergenza degli ultimi decenni – conclude Toti – superiore alla mareggiata dello scorso anno, e questa è la risposta”.