“La prima porzione di cantiere terminerà a metà aprile, se tutto andrà bene. Una conclusione in ritardo quindi di otto mesi rispetto al cronoprogramma. Un trascinamento di cantiere che sfiora purtroppo quasi il doppio della durata del cantiere stesso. Roba da record”.

A dirlo Libera Rapallo e Rapallo Civica che criticano la decisione del Comune di interrompere i lavori in vista della prossima estate

Le due liste che sostengono la candidatura di Andrea Carannante a sindaco di Rapallo, Libera Rapallo e Rapallo Civica criticano i tempi sui lavori alla nuova copertura del torrente San Francesco, in particolar modo la decisione dell’amministrazione comunale  per non creare disagi alla cittadinanza: “I problemi – affermano le due liste – non si risolvono posticipando gli impegni mancanti, ma gestendo con puntualità quelli presi in precedenza”.