Il senatore del Pd Massimo Caleo, vicepresidente della Commissione Ambiente del Senato ed eletto in Liguria, ha presentato un emendamento alla legge di bilancio finalizzato all’istituzione del Parco nazionale di Portofino, sulla base dell’attuale parco regionale terrestre e dell’area marina protetta di Portofino.

Non solo prestigio, in gioco un milione di euro l’anno

«Si tratta – spiega Caleo – di evitare che la norma istitutiva già approvata dal Parlamento con un emendamento al disegno di legge sui parchi, possa naufragare a causa della mancata approvazione definitiva del provvedimento entro fine legislatura. Sono fermamente convinto – aggiunge – che la trasformazione del parco regionale terrestre e dell’area marina protetta di Portofino in un unico parco nazionale, sia un’occasione da non perdere, da un lato perché quest’area di assoluto pregio merita una tutela di rilevanza nazionale, dall’altro perché è previsto che questo nuovo ente riceva un finanziamento pubblico di 300 mila euro per l’avviamento e di un milione di euro all’anno a decorrere dal 2019, con l’impegno a ridistribuire sugli altri parchi e aree naturali regionali il relativo risparmio di risorse provenienti dalla Regione».