I Circoli del Partito Democratico di Recco Avegno Uscio – Camogli – Sori – Bogliasco Pieve Ligure  invitano tutti i cittadini a partecipare al presidio che si terrà sabato 12 gennaio dalle ore 10,00 a Recco in Passo Biagio Assereto (Piazza del Comune di fronte al Bar Perla) per manifestare contro il metodo ed il merito dell’approvazione della legge di stabilità del Governo M5S-Lega.

“Una violenza ai principi della democrazia parlamentare che non ha precedenti”

“Una legge di stabilità sbagliata, pericolosa, iniqua, è stata imposta al Parlamento senza che nessuno di quelli che hanno dovuto votarla avesse avuto modo non solo di discuterla, ma nemmeno di leggerla. Una violenza ai principi della democrazia parlamentare che non ha precedenti.

Il 29 dicembre si è tenuto un sit-in dei gruppi parlamentari del PD davanti al Parlamento ed il Partito ha lanciata una mobilitazione nazionale nelle piazze di tutta Italia per spiegare nel merito la follia di questa manovra che farà danni gravi al futuro del Paese.

A tutto ciò si aggiunge la malvagità del decreto sicurezza che creerà persone invisibili. Un errore la stretta del governo sul circuito delle Sprar e sui permessi umanitari per i richiedenti asilo che  creeranno centomila persone, senza più nome né volto, che oggi sono seguite dai comuni e domani saranno espulse dai percorsi regolari ma non spariranno: vagheranno come fantasmi per le nostre città”.