“Una casa vacanze su due, in Liguria, non è mai stata censita e per la Regione, semplicemente, non esiste”.

Fabio Tosi: “La Regione si doti degli strumenti informatici adeguati”

Ad affermarlo il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle Fabio Tosi, che, citando i dati hometogo.it, aggiunge: “Il censimento sbandierato da Regione è una fotografia parziale e sfocata della realtà, se è vero che contempla appena 15.196 delle 33.580 case vacanze attualmente disponibili in Liguria”. Tosi evidenzia che mancano all’ appello “quasi 20mila case vacanze, per un giro d’affari di milioni di euro ogni anno” . I pentastellati, in tal senso, presenteranno una interrogazione. “L’acquisto di un software all’avanguardia – conclude Tosi – permetterebbe, con dei semplici algoritmi, di combattere efficacemente l’evasione fiscale in questo settore, anche e soprattutto a beneficio dei tanti operatori dell’accoglienza che hanno sempre lavorato con estrema professionalità, competenza e nel rispetto delle regole”.