Secondo il capogruppo regionale della Lega Nord, Franco Senarega vanno attuate ulteriori azioni di prevenzione.

Parco di Portofino incidenti in aumento, l’interrogazione di Senarega

Al positivo incremento delle presenze di escursionisti nel Parco di Portofino purtroppo si è registrato anche un aumento degli incidenti. E molto spesso dovuto all’imprudenza di alcuni turisti. Per questo motivo il capogruppo regionale della Lega, chiede ulteriori azioni di prevenzione.

“Gli infortuni implicano un dispiegamento di forze e mezzi di soccorso. La difficoltà di raggiungere i luoghi degli incidenti con i mezzi tradizionali costringe quasi sempre a operare con l’utilizzo dell’elicottero dei Vigili del Fuoco, che non finiremo mai di ringraziare per la loro professionalità e il loro impegno. Sul Monte di Portofino sono già stati installati due tornelli d’accesso, con cartelli in italiano e in inglese, che avvisano i turisti della difficoltà di alcuni percorsi. Tuttavia, risultano ancora frequenti gli infortuni da escursione. Pertanto, ho depositato un’interrogazione in Regione. Voglio sapere se e quali altre azioni di prevenzione e di sensibilizzazione saranno attuate per ridurre il numero di incidente nel Parco di Portofino. E, quindi, di ridurre il dispendio di uomini e mezzi di soccorso”.