Il Consiglio regionale ha approvato all’unanimità un ordine del giorno, sottoscritto da tutti i gruppi, che impegna la giunta a prevedere la costituzione di un “Osservatorio regionale per il contrasto dei fenomeni di intolleranza e razzismo antisemitismi e istigazione all’odio e alla violenza”, sentita la commissione competente e nei limiti delle disponibilità di bilancio.

Per il contrasto dei fenomeni di intolleranza e razzismo antisemitismi e istigazione all’odio e alla violenza

Nel documento si specifica che la Commissione deve operare in sinergia con la Commissione nazionale appena insediata per studiare il proliferare in Liguria di fenomeni di questo genere proponendo iniziative formative e legislative in materia e altre iniziative compresa, d’intesa con il CoReCom, la segnalazione agli organi di stampa e ai gestori dei siti internet di casi di fenomeni di intolleranza nei confronti di persone o gruppo sociali sulla base di alcune caratteristiche, quali l’etnia, la religione, la provenienza, l’orientamento sessuale, l’identità di genere o altre particolari condizioni fisiche o psichiche, richiedendo la rimozione dal web dei relativi contenuti o la loro de-indicizzazione dai motori di ricerca.