Ieri sera la biblioteca del mare di Riva Trigoso ha ospitato l’assemblea organizzata dal sindaco Valentina Ghio e dal consigliere regionale Luca Garibaldi per discutere sul futuro dell’ospedale.

“Uno svuotamento mascherato”

I due esponenti del Partito Democratico hanno attaccato ieri sera Regione Liguria sulla gestione del polo ospedaliero di Sestri Levante.

“Non si potenzia spostando i reparti, bensì mettendo qualcosa che non c’è – ha commentato Garibaldi – Non funziona il sistema dei due tempi: qui si toglie e non si sa quando si mette. Come si è potuta attuare una riorganizzazione senza confronto con il territorio?”.

Intanto in consiglio regionale, l’assessore alla sanità Sonia Viale ha illustrato nel dettaglio il piano di assunzioni previste dall’Asl 4 anche per i reparti di radiologia ed oncologia dell’ospedale di Sestri Levante.

“Le dichiarazione dell’assessore Viale sono la miglior conferma dell’importanza, per l’ospedale di Sestri Levante e per l’Asl 4, del percorso intrapreso con l’approvazione del Piano Socio Sanitario e fanno emergere quanto sia strumentale e finalizzata al mero consenso elettorale la battaglia portata avanti dal Partito Democratico” commenta il consigliere regionale Claudio Muzio.