Massimo Casaretto, sindaco uscente del comune di Carasco, ha annunciato la sua ricandidatura con la lista civica “Insieme per Carasco”.

Elezioni a Carasco

Classe 1954 ed ex dipendente delle Ferrovie dello Stato, Casaretto è stato consigliere comunale di minoranza dal 1995 fino all’elezione a sindaco nel 2014. Sempre attivo sul territorio è stato anche capogruppo degli Alpini di Carasco dal ’99 al 2014 e dirigente della Polisportiva Old Stars dal ’78 al ’90.

I nomi che andranno a comporre la lista civica non sono stati ancora annunciati. Casaretto spiega che saranno presentati i candidati nei prossimi giorni.

“Siamo una lista civica come 5 anni fa – spiega il sindaco uscente – Mi ricandido per rispetto dei cittadini che mi hanno votato e per quelli che mi vogliono votare. Il programma è ancora da definire. Ci sono ancora tante opere che bisogna terminare”.

Casaretto si sofferma sui lavori in via di partenza:

“Una delle ultime opere assegnate è la profilatura dello Sturla che deve essere messo in sicurezza. I lavori inizieranno la prossima settimana con la chiusura di una finestra a monte della diga e successivamente verrà fatta la profilatura fino al ponte nuovo”.

Gli obiettivi dei prossimi anni:

“Tra gli obiettivi vi è la realizzazione della scuola d’infanzia statale per l’anno scolastico 2020/2021 e poter ripartire con il Puc che è fermo dal 1985”

 

Leggi anche:  Spaccio al cimitero, un arresto a Carasco