Pedonalizzazione della piazza più rappresentativa di Chiavari e collocazione del capolinea degli autobus accanto alla stazione sono gli ultimi interventi annunciati dall’amministrazione comunale, ecco il commento del M5S di Chiavari.

Le parole degli attivisti:

“Malgrado il nostro gruppo, vivo e appassionato nonostante tutto, preferirebbe poter partecipare direttamente alla realizzazione di progetti a lungo immaginati – di cui Chiavari (ne rimaniamo profondamente convinti) avrebbe davvero bisogno – è bello vederne comunque in parte la concretizzazione. Evidentemente erano idee buone, se vengono realizzate da una Giunta che ci sarebbe stata politicamente avversaria.

Ci piacerebbe vedere meno “timore reverenziale”, in certe scelte, più libertà di visione e coraggio, un distacco più netto dal solito modo di pensare conservatore e abitudinario che Chiavari fatica ancora a lasciarsi alle spalle. Non per stravolgere quel che c’è di bello ma per dimostrare che i cambiamenti portano positività. I mugugni ci saranno sempre, le persone faticano a cambiare abitudini ma poi spesso ne hanno giovamento, anche se già ammetterlo costa.

Quindi bene, speriamo che altre nostre idee e proposte vengano seguite. L’importante è che tutto segua un filo logico, che insegua uno scopo e tracci un disegno. Ecco, questo ci sembra ancora lontano, il disegno complessivo si fatica a vedere. Ma siamo persone pazienti e ottimiste – diversamente non saremmo ancora un gruppo unito.

Continueremo a osservare e facilmente a criticare, ma riconosciamo il lavoro fatto quando anche a noi pare buono”.