In una lettera indirizzata all’assessore Mai, il consigliere regionale del Pd LucaGaribaldi chiede la costituzione del Parco Nazionale di Portofino.

Parla l’esponente del Partito Democratico:

 “Ho deciso di scrivere all’assessore dopo che, con grande sorpresa, ho letto la nota del Ministero dell’Ambiente – Direzione Generale per la protezione della natura e del mare del 4 febbraio scorso, con la quale il Governo ricordava che, nonostante la Regione Liguria fosse stata invitata da dicembre scorso a organizzare ‘appositi incontri tra il Ministero e gli enti locali interessati, nonché per fornire informazioni e chiarimenti sul procedimento tecnico-amministrativo per l’istituzione del Parco e sulla relativa disciplina di tutela’, non vi fosse stato ‘da parte dell’Amministrazione Regionale alcun riscontro circa l’organizzazione dei suddetti incontri territoriali, né alcun’altra comunicazione’. Motivo che ha spinto il Ministero a convocare il prossimo 14 febbraio, direttamente a Roma, i Comuni potenzialmente interessati per illustrare ai Sindaci le aree di interesse e a imbastire il percorso di istruttoria che è stato deputato alla Regione”.

“Un fatto insolito – spiega Garibaldi – che contrasta con le rassicurazioni che erano state fornite, il 28 gennaio scorso in Commissione, dall’assessore e che impone, a questo punto, una riflessione comune su come si intenda operare nel futuro”. Secondo il consigliere regionale del Pd “su un tema di rilevanza come la costituzione del Parco Nazionale di Portofino occorre superare contrapposizione di carattere politico, per il raggiungimento dell’obiettivo comune” e “non è possibile che passi, al Ministero, il messaggio che la Regione possa in qualche modo rallentare questo percorso: occorre che Governo, ente regionale e Comuni lavorino insieme, con uno spirito di piena collaborazione. Sono certo che l’assessore Mai – prosegue Garibaldi – condivida la necessità di raccogliere positivamente la volontà del Governo di procedere speditamente al percorso istitutivo del Parco Nazionale di Portofino. E che occorra confutare con atti e iniziative concrete il dubbio che, da parte di Regione Liguria, vi sia un atteggiamento di scarso sostegno al percorso informativo e di costruzione del nuovo Parco Nazionale, su cui è necessario una discussione pubblica profonda e che coinvolga gli attori del territorio.”

Per questi motivi il consigliere del Pd chiede che “venga messo in campo un percorso informativo/programmatorio, oltre che in sede ministeriale, anche nel territorio e con il territorio”.

Sul tema Garibaldi ha depositato un’interrogazione in Consiglio regionale, per chiedere aggiornamenti sullo stato di avanzamento della vicenda.