La Prefettura, il Comune di Recco e la Cooperativa il Ce.Sto. hanno sottoscritto un Protocollo d’Intesa che prevede l’attivazione di lavori di pubblica utilità a carico dei migranti ospiti del Cas, gestito dalla Cooperativa e che partiranno da domani, venerdì 1° giugno.

Intesa tra Prefettura, Comune di Recco e la Cooperativa Ce.Sto: il progetto scatterà da domani

Il progetto è stato possibile grazie alla collaborazione con gli assessori Peragallo e Rotunno e agli uffici Manutenzione e Servizi Sociali diretti rispettivamente da Franco Canovi e Seriana Romeo. Pur non aderendo al progetto Sprar, il sindaco Dario Capurro ha deciso di aderire alla proposta della Prefettura di attivare dei percorsi lavorativi gratuiti per i richiedenti asilo. Prosegue, invece, da diciotto mesi il programma di Inclusione Sociale avviato dai Servizi sociali dei Comuni del Golfo Paradiso in favore di cittadini italiani residenti per lo svolgimento retribuito di attività socialmente utili.