Il Comune si dimentica di premiare l’Entella, a sostenerlo sono i consiglieri di minoranza

“Sono passate ormai più di due settimane da quando la Virtus Entella, vincendo il campionato di calcio di Lega Pro, ha conquistato la promozione in Serie B. Domani, la società biancoceleste, lo staff tecnico e i calciatori al gran completo saranno premiati dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

Abbiamo letto con rammarico però, questa mattina, che nulla è stato organizzato dal Comune di Chiavari. Ci chiediamo come mai e chiediamo all’amministrazione Di Capua di porre prontamente rimedio.

La Virtus Entella non solo è una storica istituzione ultracentenaria della nostra città, ma, militando in campionati professionistici, contribuisce anche, e in maniera assai importante, a portare il nome di Chiavari in giro per tutta Italia.

Auspichiamo che il sindaco voglia mettere a punto qualche iniziativa da parte dell’amministrazione, magari prima che calciatori e staff tecnico diano il classico “rompete le righe” di fine stagione e poi non vi sia più la possibilità di far nulla.

Leggi anche:  Affido e tutela dei minori, l’impegno della Regione per evitare gli allontanamenti “facili”

Non possiamo non notare, con dispiacere, come a nessuno, nell’attuale maggioranza che governa a Palazzo Bianco, sia venuto in mente di premiare questa società, mentre la Regione Liguria lo ha fatto.

Di certo, un qualsiasi evento in Comune avrà certamente un costo assai inferiore rispetto ai dodicimila euro prelevati dal fondo di riserva e destinati all’esibizione, durata poco meno di un’ora, del funambolo in piazza Matteotti, che non ha avuto, a parere nostro e di altri cittadini, a parte l’affollamento momentaneo della piazza, alcun ritorno dal punto di vista dell’immagine.

Fiduciosi in un ravvedimento, attendiamo novità da parte del Sindaco”.