“L’Assessore Viale e l’ASL 4 facciano una volta per tutte il quadro della situazione del personale in servizio presso l’ASL del Tigullio e si rispetti il voto del Consiglio regionale per il potenziamento del Punto di primo intervento dell’ospedale di Rapallo”. Così, il consigliere regionale Fabio Tosi.

Fabio Tosi: “Chiarezza sull’ospedale una volta per tutte”

“La notizia di oggi sull’impasse della privatizzazione degli ospedali del Ponente non ci sorprende affatto: emergono nuovamente, come c’era da aspettarsi, tutte le criticità che comunque sono sempre esistite sull’ingresso dei privati nei nostri ospedali. Realtà che, si sa, sono più interessate a fa quadrare i propri conti che assicurare un servizio pubblico degno di questo nome che rispetti le regole del welfare in ambito sanitario”, spiega il consigliere.

“L’unica forza politica che si è sempre dichiarata contraria all’ingresso dei privati nell’ospedale di Rapallo è il M5S, coerente da 6 anni – dichiara il consigliere comunale Federico Solari -. L’attuale amministrazione uscente, invece, ha cambiato idea in base al vento: convintamente contraria fino a pochi mesi, ora che si presenterà alle elezioni comunali con la Lega eccola magicamente a favore! Una sorprendente (si fa per dire) giravolta”.

Leggi anche:  Il ministro Trenta a Chiavari

“Ma d’altra parte, perché sorprendersi? L’ospedale di Rapallo è sempre stato usato (e abusato) per le campagne mediatiche di una certa vecchia politica: c’è chi in passato ebbe a dire che era come un ‘figlioccio’ e come tale andava trattato, e chi invece pur professando lo stesso amore lo sfrutta come bacino elettorale”, conclude Tosi.