Gian Luca Buccilli, vicesindaco del comune di Recco e candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative illustra alcuni punti del suo programma.

Parla Buccilli:

“Molte delle persone che ho incontrato in questa fase iniziale della campagna elettorale conservano nella memoria i risultati concreti conseguiti dall’Amministrazione  che ho guidato come sindaco per un decennio, sino al 2009.

Queste stesse persone ricordano come le tante opere pubbliche realizzate in quel periodo siano state finanziate attraverso risorse economiche che ero riuscito ad ottenere dalla Regione e dalla Comunità Europea.

Per fare questo non servono sponsor illustri o affinità politiche: le richieste di accesso ai finanziamenti vengono valutate in ragione della qualità dei progetti.

Oggi prometto di costruire una squadra capace di rinnovare quel modello risultato efficace.

La città ha bisogno di vedere consolidata la propria vocazione turistica e commerciale, attraverso politiche capaci di mettere a profitto le eccellenze di un territorio esteso all’intero Golfo Paradiso.

Occorre consolidare ed implementare i servizi a favore della popolazione residente, assicurando una scelta preferenziale a favore di quella maggiormente fragile.

Occorre proseguire in un’attività di sensibilizzazione rispetto ai temi ambientali e a quelli capaci di incoraggiare uno sviluppo sostenibile.

Occorre considerare una priorità la manutenzione ordinaria del territorio, come ha fatto Giuseppe Rotunno negli ultimi tre anni, nei quali è stato chiamato a misurare le sue capacità con queste competenze.

Ma in primo luogo, occorre restituire un significato autentico alla capacità di stare insieme, di sentirsi una comunità anche attraverso l’inclusione di soggetti portatori di  esperienze e culture diverse.

Una visione strategica della città deve saper porre al centro la persona, e non può prescindere da solidi riferimenti valoriali. I miei sono questi, da sempre”.