La crisi di governo in corso, che coinvolge in modo particolare – e sicuramente conflittuale anche al suo interno – il Partito Democratico che si trova a poter essere l’ago della bilancia, sarà protagonista in una serata speciale organizzata nel corso della Festa de l’Unità che si sta svolgendo in questi giorni a Riva Trigoso. Martedì 27 agosto alle 21.30, infatti, all’interno della manifestazione sul Lungomare Kennedy si terrà un incontro dedicato, introdotto e coordinato da Felice Dantino Stagnaro, coordinatore comunale del PD di Sestri Levante. Spingere verso l’accordo con il M5S, che da accanito – e spesso violento – avversario si tramuterebbe in un sicuramente instabile alleato di governo, oppure preferire le elezioni anticipate? E cosa è più pericoloso per il PD in chiave consensi, le urne subito, coi sondaggi che al momento continuano a dare un Salvini fortissimo, oppure governare sperando di superare col tempo la popolarità dell’avversario leghista all’opposizione, che potrebbe però invece trarre vantaggio nell’opporsi proprio a quelle manovre economiche “lacrime e sangue” che si prospettano come presumibilmente inevitabili dopo l’anno e mezzo di spese a debito da parte dello Stato? E, soprattutto, cosa sarebbe meglio per il Paese in senso lato? Su questo ed altri temi interverranno Alessandro Chiappe, segretario PD del Tigullio, il consigliere regionale PD Luca Garibaldi e Vito Vattuone, Senatore e segretario regionale del Partito.