Dopo un incontro con la maggioranza e gli assessori comunali il sindaco Marco Di Capua precisa la volontà dell’amministrazione comunale di non costruire appartamenti in zona Colmata.

“Il nostro indirizzo non prevede la costruzione di nuovi appartamenti in Colmata”

“In questi mesi si sono susseguite diverse richieste da parte di gruppi imprenditoriali – spiega il sindaco Di Capua – che hanno manifestato forte interesse per l’area di Colmata, a cui sono seguiti incontri, come avviene con tutti coloro che hanno idee e manifestano interesse per il nostro territorio, e di questo l’amministrazione ne è grata. Sovente, però, le proposte prevedevano quote di edilizia residenziale, magari con edificazione a carattere verticale. Sentiamo, quindi, il dovere di precisare – in modo pubblico e chiaro – che il nostro indirizzo, anche per ribadire il programma elettorale delle varie componenti della maggioranza, non prevede la costruzione di nuovi appartamenti in Colmata e, pertanto, non prenderemo in considerazione progetti di sviluppo dell’area che prevedano l’edificazione di nuove residenze private. Il nostro programma include aree verdi attrezzate, campetti per lo sport, giochi all’aperto, bar, ristoranti, alberghi, centri di aggregazione per giovani, impianti per lo sport in concessione, servizi pubblici e commerciali, edilizia scolastica, piste ciclabili e parcheggi pubblici. Tutto tranne residenze ad uso privato, di cui Chiavari non ha bisogno. Sono, quindi, benvenuti gli investitori che hanno idee di sviluppo per la suddetta area ma sempre nell’ambito della cornice delle attività sopra enunciate.”