Il gruppo consiliare di minoranza di “Noi di Chiavari” ha presentato un formale esposto al prefetto di Genova, Fiamma Spena, contro i membri dell’amministrazione comunale, in relazione all’atteggiamento tenuto verso il presidente del cda della Fondazione Torriglia, Arnaldo Monteverde. A renderlo noto l’edizione odierna de Il Secolo XIX.

Contro i membri dell’amministrazione comunale, in relazione all’atteggiamento verso il presidente del cda Arnaldo Monteverde

I consiglieri comunali Roberto Levaggi, Daniela Colombo e Silvia Garibaldi parlano di vere e proprie intimidazioni, citano, in particolare, il sindaco Marco Di Capua ed il presidente del consiglio Segalerba. “Purtroppo la coppia, completamente ignorante di politica e tanto più di buone maniere – dicono i tre – dimentica ogni rispetto e riguardo istituzionale, invocando a gran voce le dimissioni del dottor Monteverde in una conferenza stampa e parlando apertamente di presidente in minoranza, in virtù di chissà quali calcoli si sono fatti nella loro testa. Questo ennesimo attacco al buon vivere cittadino non lo possiamo tollerare”.