Oggi alle 13.10 i rappresentanti della Prefettura di Genova hanno ufficialmente proclamato Carlo Bagnasco sindaco di Rapallo. La proclamazione si è tenuta nella sala del Comune, presso l’ex ospedale di piazza Molfino.

Bagnasco è stato eletto primo cittadino con 12.352 voti. Gli elettori votanti sono stati 16.316 (su un totale di 28.651 aventi diritto al voto). I voti validi sono stati nel complesso 15.396. I voti non validi (schede nulle, schede bianche, voti contestati e non assegnati) si attestano a 492. I voti solo al Sindaco, 428.

Solo due consiglieri di minoranza, Isabella De Benedetti del MoVimento 5 Stelle e Mauro Mele del Partito democratico

In consiglio comunale entrano sette consiglieri della lista “Bagnasco Sindaco”: Salvatore Alongi, Filippo Lasinio, Vittorio Pellerano, Elisabetta Ricci, Eugenio Brasey, Andrea Rizzi e Daniele Trucco; tre consiglieri della Lega: Fabio Proietto, Laura Mastrangelo e Franco Parodi; due consiglieri della lista “Viva Rapallo”: Mentore Campodonico ed Elisabetta Lai; un consigliere ciascuno, infine, per le liste “Con Brigati per Rapallo” e Forza Italia: Pier Giorgio Brigati per la prima e Giorgio Tasso per la seconda. I consiglieri che saranno nominati assessori lasceranno il posto ai primi dei non eletti. In minoranza solo due consiglieri: Isabella De Benedetti del MoVimento 5 Stelle e Mauro Mele del Partito democratico.