E’ Francesca Garibaldi, 47 anni, impiegata di Poste Italiane, la candidata a sindaco presentata dalla lista civica “Cambia con Ne”, espressione dello schieramento alternativo all’Amministrazione uscente.

Cambia con Ne, Francesca Garibaldi si candida a sindaco

Queste le prime dichiarazioni di Francesca Garibaldi:

“Mi candido a sindaco perché amo la Val Graveglia e perché credo che il nostro territorio abbia bisogno di essere amministrato meglio di quanto abbiano fatto le ultime Giunte. La priorità assoluta è quella del rilancio della nostra vallata in termini di servizi, di opportunità di lavoro, di crescita economica, di cura e manutenzione del suolo. Usufruendo delle possibilità messe a disposizione dai bandi regionali, nazionali ed europei, bisogna puntare sull’incentivazione dei giovani a rimanere e ad investire sul territorio, rendendo la Val Graveglia attrattiva anche per chi volesse tornare a risiedervi e per chi volesse stabilirvisi per la prima volta”.

“C’è poi il grande tema dello sviluppo agricolo, su cui è mia intenzione puntare, da un lato mettendo a frutto le opportunità offerte anche dalla nuova legge regionale sulla rigenerazione urbana e sul recupero dei terreni agricoli, dall’altro lato favorendo la valorizzazione e la commercializzazione dei prodotti tipici della Val Graveglia, che rappresentano un’eccellenza a livello regionale e non solo”.

Leggi anche:  Cena d'estate a Conscenti

“Un’amministrazione comunale trasparente, che con vero e autentico spirito di servizio si metta a disposizione della comunità: questo è il mio obiettivo e per questo lavorerò e profonderò tutto l’impegno possibile, col sostegno di un gruppo coeso e motivato”.