Il sindaco di Chiavari Marco Di Capua ha firmato l’ordinanza che concede la possibilità di bruciare, con le dovute modalità, ai concessionari degli stabilimenti balneari il materiale ligneo che la mareggiata dello scorso 29 ottobre ha depositato sul litorale.

Possibilità data ai concessionari degli stabilimenti balneari

A fine anno, con un’altra ordinanza, il materiale era stato messo a disposizione dei privati per la combustione negli impianti termici civili. Non tutto il legname, però, è stato prelevato e lo scorso 1° marzo ignoti ne hanno bruciato una parte, con un rogo abusivo, sulla spiaggia del Lido.