Franco Canevello, candidato sindaco di “Avegno Domani”, vuole fare chiarezza su alcuni volantini distribuiti nei giorni scorsi ai cittadini.

Le parole di Canevello:

“Da volantini distribuiti sul territorio di Avegno da Lista Concorrente circa l’installazione del Distributore Automatico di Sacchetti Rifiuti, viene indicato un costo assolutamente difforme alla realtà.

Infatti al predetto sistema di distribuzione è da imputare esattamente la somma di Euro 23.260,00 di cui

a) Euro       13.200,00    per Acquisto Macchinario

b) Euro         2.160,00    per canone di manutenzione annuale

c) Euro         4.600,00    per Software, linea internet e impianto sorveglianza (telecamera)

d) Euro         3.300,00    per adeguamento struttura in legno (posizionamento Macchinario)

Inoltre l’acquisto del predetto Macchinario rientra in un progetto di cofinanziamento  tra Città Metropolitana ed il Comune di Avegno, abbattendo ulteriormente ed in maniera significativa la spesa di cui sopra ( Euro 23.260,00).

Si respinge quindi in maniera ferma e decisa quanto affermato su i volantini predetti che indicano la cifra irragionevole di Euro 59.149.27 che è esposta in maniera confusa e forse volutamente ingannevole inserendovi voci non calzanti all’argomento.

Si coglie l’occasione per sottolineare l’utilità per la cittadinanza dell’importanza dell’utilizzo di un servizio importante e incentivante per facilitare la Raccolta Differenziata che  questo Comune porta avanti già da anni con risultati più che ottimi invidiati da altre realtà vicine.

Infatti anche quest’anno abbiamo superato di gran lunga la soglia indicata dalla Legge Regionale che è fissata al 65%, avendo attestato la nostra soglia di Raccolta Differenziata per il 2018 al 71,30%, di questo risultato dobbiamo essere orgogliosi, soprattutto i cittadini che hanno collaborato con pazienza e senso civico ad ottenerlo, grazie.

Questo è grazie all’ Amministrazione  attualmente in carica con Franco Canevello ( Sindaco) che si ripropone con la lista “AVEGNO DOMANI” nelle Amministrative 2019, che ha lavorato con oculatezza nell’interesse della popolazione di Avegno , proprio per il rispetto che ha nei cittadini ha intenzione di smontare i castelli di carta (costruiti da Liste avverse), manifestando il dovere di dare ulteriori chiarimenti ad altra fuffa” .