Si terrà domani, sabato 11 maggio, alle ore 17 presso la Società Polisportiva di Tasso, il primo incontro pubblico per la lista di Daniele Nicchia, candidato sindaco di “Per Lumarzo”.

A Tasso primo incontro pubblico per Daniele Nicchia

Insieme a Guido Guelfo, sindaco uscente e candidato consigliere, e agli altri candidati consiglieri, Nicchia incontrerà gli abitanti della frazione e tutti i cittadini di Lumarzo che vorranno partecipare. «Incontrare le persone, essere aperti al confronto, ascoltare la nostra gente è il nostro modo di intendere l’amministrazione e la politica. Domani ci sarà questo primo incontro pubblico, cui ne seguiranno altri. Ma ogni giorno io e ciascuno delle persone che sono nella mia lista svolgono un’azione costante di confronto con i nostri concittadini, cui spieghiamo le nostre idee», spiega Daniele Nicchia.

Intanto, continua la presentazione del programma. Toccando anche temi sensibili e attuali come quello dell’ambiente: «Abbiamo in previsione l’estensione della raccolta differenziata. Ci proponiamo di reperire fondi per procedere alla bonifica delle micro-discariche abusive esistenti soprattutto lungo le strade e di evitare il loro proliferare attraverso una rete di videosorveglianza del territorio. In collaborazione con Ato vogliamo realizzare di ulteriori fognature e impianti di depurazione nelle frazioni ancora deficitarie; vogliamo anche facilitare i privati nell’uso delle fonti rinnovabili». Per i giovani e lo sport si punta a risistemare le strutture sportive esistenti: «Le giunte guidate da Guido Guelfo hanno fatto molto in questo campo. Pensiamo di implementare i parchi per bambini con nuovi giochi per lo svago e il divertimento dei più piccoli».

Leggi anche:  Regione: approvati i progetti di primo soccorso a scuola

Sul turismo e il marketing turistico le idee sono chiare: «Dopo il grande successo delle manifestazioni in onore di Frank Sinatra, dedicate alla mamma del grande artista Natalina Dolly Garaventa, svilupperemo il “marchio” Frank Sinatra legato alla frazione di Rossi. Promuoveremo il Comune e il suo territorio attraverso l’aumento della ricettività favorendo l’apertura di agriturismo e bed & breakfast. Promuoveremo la mobilità cicloturistica ed escursionistica segnalando percorsi che raggiungano punti di interesse sul territorio comunale al fine di sviluppare così un turismo ambientale». Sulle infrastrutture e le strade molto si è fatto: «Si rendono necessarie numerose opere di messa in sicurezza dei tracciati stradali (rifacimento tombinature, cunette e canali di scolo, barriere stradali, riasfaltature e rinnovo segnaletica). Intendiamo proseguire con la manutenzione della viabilità locale carrabile e pedonale, la riqualificazione urbanistica e il miglioramento dei parchi gioco, delle aree verdi e di parcheggio esistenti».