Le minoranze consiliari a Sestri Levante promuovono una mozione a favore e sostegno dell’autonomia regionale della Liguria.

Autonomia regionale, a Sestri le minoranze la chiedono anche per la Liguria

«L’obiettivo di ottenere una maggiore autonomia regionale è, oggi, la migliore soluzione sia per contrastare la crisi economica, sia per ristabilire corretti meccanismi di responsabilizzazione, trasparenza e partecipazione dei cittadini e dei rappresentanti politici, a beneficio esclusivo della comunità ligure»: con queste parole i consiglieri dei gruppi di minoranza “Futuro per Sestri”, “Popolo per Sestri” e “Segesta Domani”, Albino Armanino, Marco Conti, Gianfranco Scartabelli e Gianciarlo Stagnaro, hanno presentato una mozione a sostegno della maggiore autonomia della Regione Liguria.

Rapporti internazionali e con l’Unione Europea delle Regioni, commercio con l’estero, tutela e sicurezza del lavoro, istruzione, professioni, ricerca scientifica e tecnologica e sostegno all’innovazione per i settori produttivi, tutela della salute, alimentazione, ordinamento sportivo, protezione civile, governo del territorio, porti e aeroporti civili, grandi reti di trasporto e di navigazione, ordinamento della comunicazione, produzione, trasporto, distribuzione nazionale dell’energia, previdenza complementare e integrativa, armonizzazione dei bilanci pubblici e coordinamento della finanza pubblica e del sistema tributario, valorizzazione dei beni culturali e ambientali e promozione e organizzazione di attività culturali, casse di risparmio, casse rurali, aziende di credito a carattere regionale, enti di credito fondiario e agrario a carattere regionale, organizzazione dei giudici di pace, norme generali dell’istruzione, tutela dell’ambiente, dell’ecosistema e dei beni culturali: tutte cose in cui potrebbe esservi – e, ritengono i promotori della mozione, con effetti positivi – maggiore autonomia regionale.

Leggi anche:  Sestri, domani sera il concerto del Coro Segesta

In questo senso dunque la mozione proposta a per impegnare Sindaco e Giunta Comunale a sostenere ogni iniziativa avente la finalità di fornire una maggiore autonomia alla Liguria. La mozione sarà dunque discussa alla prossima occasione in Consiglio Comunale.