L’Istituto “G. Caboto” di Chiavari si è aggiudicato, quest’anno, il primo ed il terzo premio del Concorso indetto dal Rotary Club Chiavari Tigullio “Un video-racconto in pochi minuti”.

Caboto primo e terzo classificato

Dodici video hanno partecipato al concorso, riservato alle scuole Superiori, di cui ben quattro inviati dal Caboto. La premiazione si è svolta, alla presenza del Sindaco di Chiavari Marco Di Capua e del Presidente del Rotary Chiavalli-Tigullio Luca Nanni, del Presidente della Società Economica Francesco Bruzzo di altre autorità rotariane.

Il video vincitore, incentrato sulle problematiche della diversità e sulla necessità dell’inclusione, è stato Interaction, cui hanno lavorato gli studenti Fabiana Raffo, David Cinefra, Nicola Bozzano e Gabriel Viganò, coadiuvati dalle docenti Rossana Norcia e Maria Benedetta Falzetti con l’aiuto del prof. Daniele Secli.

Questa la motivazione dell’assegnazione del Premio: “Bello e soprattutto originale. Molto ben realizzato, anche se si tratta in gran parte di un montaggio, solo apparentemente semplice, di fotografie. Ottimo lavoro, dove viene evidenziato come, insieme, si possa costruire qualcosa di concreto al di là delle parole e solo con l’aiuto della fantasia e della creatività per abbattere il muro della diversità.”.

Leggi anche:  Il Caboto di Chiavari, tra esperienze passate e il futuro

Il terzo premio è stato vinto dal video Basta Razzismo, che ha visto impegnati Elisa Raggio, Sara Muzio, Romes Mawathage Romer Khoulud Aniba.

Al termine della Cerimonia, il Dirigente Scolastico del Caboto, Glauco Berrettoni, ha consegnato una targa ricordo della scuola al Presidente del Rotary Club Chiavari Tigullio Luca Nanni.