Questa mattina alle ore 10,30 nell’aula magna dell’I.I.S. “G. Caboto” si è svolta la cerimonia di premiazione dei vincitori del progetto di guida sicura “Fermati un attimo! Pillole di mobilità sostenibile”, coordinato dalla prof.ssa Annalisa Fornasari, teso a mettere in guardia gli studenti di pericoli di una guida in stato di ebbrezza o sotto l’influsso di sostanze stupefacenti.

Cerimonia di premiazione al Caboto

Cerimonia di premiazione stamane per gli studenti del caboto che si sono distinti nel progetto di sensibilizzazione alla guida sicura intitolato “Fermati un attimo! Pillole di mobilità sostenibile”. La cerimonia è stata introdotta da alcuni interventi: il Comandante della Polizia Stradale, Sostituto Commissario dr. Barletta, ha introtto l’argomento illustrando le varie attività della Polstrada riguardo sia alle rilevazioni negli incidenti, sia nella prevenzione degli stessi. Roberto De Bastiani, titolare della De Bastiani Assicurazioni di Lavagna e già studente del Caboto, ha relazionato sulla necessità di avere, come estenzione dell’assicurazione obbligatoria, la tutela legale utile nel caso di incidenti. Franco Clerici, Concessionario Honda di Chiavari di “Espressionemoto”, ha parlato sulla necessità di avere sempre il mezzo in perfetto stato, allo scopo di diminuire la probabilità di incidenti.

Dopo gli interventi, ha avuto luogo l’attesa premiazione degli studenti che hanno realizzato i migliori risultati del test finale dell’Autoscuola Tigullio, consistente in 45 domande vertenti sulle lezioni tenute dall’Autoscuola. I premi, offerti dagli sponsor sono stati: un casco Honda offerto da Espressionemoto al primo classificato, lezioni di guida offerte da Antonella Stagnaro di Autoscuola Tigullio al secondo, una polizza di assistenza legale offerto da De Bastiani Assicurazioni al terzo classificato, due buoni benzina offerti dalla Tigullio al quarto e al quinto, una colazione al Bar S. Marco, sempre offerto dalla Tigullio, ai classificati dal settimo all’undicesimo posto.

Leggi anche:  La scuola dà spettacolo e mette in scena le Nazioni Unite

Al termine, il Dirigente Scolastico prof. Glauco Berrettoni, nel ringraziare realizzatori e gli sponsor dell’iniziativa, ha consegnato a ciascuno una targa ricordo del Caboto.