Il Comune di Chiavari amplia l’offerta e l’accoglienza educativa del nido d’infanzia Soracco, un servizio rivolto a bambini in età compresa tra tre mesi e trentasei mesi che concorre, insieme alla famiglia, alla crescita, cura, formazione e socializzazione dei bambini.

Ampliata l’offerta e l’accoglienza educativa del nido d’infanzia Soracco

Grazie ad una variazione di bilancio prevista dal primo cittadino Marco di Capua, e approvata nell’ultima seduta di giunta di ieri, l’amministrazione comunale ha trovato una soluzione per le crescenti richieste di iscrizione ricevute.
«L’introduzione di un nuovo modulo ci permetterà di accogliere ulteriori 20 bambini, attualmente in lista d’attesa – sottolinea il sindaco di Chiavari, Marco Di Capua – Perciò abbiamo destinato 74 mila euro all’asilo comunale, necessari per implementare il servizio: un atto concreto, di sostegno e aiuto rivolto alle famiglie chiavaresi».
«Sono state riviste tutte le iscrizioni, cercando di redistribuire i bambini mantenendo i gruppi già presenti all’interno delle classi del Soracco, e abbiamo deciso di istituire un nuovo modulo, che avrà come insegnanti coloro che hanno vinto il bando l’anno scorso, garantendo una continuità educativa all’interno dell’asilo comunale. Un servizio necessario visto l’aumento delle iscrizioni per l’anno 2019/2020», conclude l’assessore all’istruzione Fiammetta Maggio.