Si è svolto stamane, venerdì 10 gennaio, a Roma presso il ministero per i Beni e Attività Culturali l’incontro con i sindaci dei piccoli Comuni interessati alle iniziative riguardanti la valorizzazione delle opere di Dante Alighieri, in concomitanza con le celebrazioni per i 700 anni dalla morte (2021).

Valorizzazione di Dante Alighieri, fra i protagonisti in Italia San Colombano e Neirone

L’iniziativa annunciata dall’ad Matteo Del Fante arriva a seguito della richiesta avanzata dal ministro Dario Franceschini che ha visto la convinta adesione di Poste Italiane. E’ stata avviata una mappatura delle opere d’arte e riferimenti storici presenti in settanta piccoli comuni italiani, riconducibili al grande poeta.

Per quanto riguarda la Città Metropolitana di Genova, in questa fase, i Comuni selezionati sono stati S. Colombano Certenoli e Neirone presenti all’incontro con i rispettivi sindaci Giovanni Solari e Stefano Sudermania, nell’occasione è stato presentato il programma delle iniziative che Poste Italiane, in collaborazione con il citato Ministero, intende portare avanti in concomitanza con le celebrazioni dantesche. Nel prossimo numero del Nuovo Levante ampio servizio.