«Nonostante il periodo di difficoltà la Liguria si conferma meta di vacanze invernali. Il Levante, per esempio, si prepara al tutto esaurito, come ha detto il presidente Ugal Federalberghi Riviera di Levante, Aldo Werdin e di questo siamo molto soddisfatti»: così ha commentato il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, in una nota stampa diffusa ieri sera.

Toti: «Liguria si conferma meta di vacanze invernali»

«A Genova poi i turisti troveranno un’offerta di eventi mai vista prima in Italia con il Tricapodanno, tre serate di spettacolo con concerti con star nazionali come Gabry Ponte, Boomdabash e Giusy Ferreri, per ogni fascia di età ed ogni gusto musicale. E non solo: musei aperti di notte e tante iniziative sparse per tutto il territorio. Nelle prossime ore partirà la campagna di spot sulle reti tv nazionali per promuovere il Capodanno genovese e convincere così anche i turisti last minute: già adesso gli alberghi genovesi hanno raggiunto i numeri di riempimento dell’anno scorso, ora puntiamo a raggiungere tutti quelli che non hanno ancora deciso cosa fare a San Silvestro», sottolinea Toti.

Leggi anche:  Coronavirus: nuove indicazioni nel settore scolastico per gli studenti di ritorno dalle aree a rischio

«Insomma, le istituzioni hanno fatto tutti gli sforzi economici e organizzativi possibili per rendere attrattiva la nostra regione: ora lavoriamo tutti insieme, dopo quattro anni di crescita del turismo, per migliorare la qualità e le professionalità dell’offerta ligure in tutte le stagioni dell’anno».

Ottimismo e positività dunque – e non potrebbe essere altrimenti visto il ruolo che riveste – espresso da Toti: occorrerà vedere se i flussi turistici riusciranno davvero a mantenere tali promesse, vista la condizione ormai sempre più evidentemente critica della viabilità ligure, fra ponti crollati, strade franate e collegamenti interrotti.